Return to flip book view

ZenZero Magazine n.4

Page 1

ZenZero MAGAZINE AUTORE DEL MESE 40 domande a Lucius Etruscus sperando che intervenga Marlowe MARLOWE NON SOLO UN LIBRO RIVISITAZIONE DI UN GENERE LETTERARIO FRAMMENTI DI BLOG DI LUCIUS Lucius Etruscus N 4 2018

Page 2

ZENZERO MAGAZINE SOMMARIO 3 4 5 23 24 25 26 EDITORIALE La parola del giorno IRONIA LUCIUS ETRUSCUS La difesa del genio INTERVISTA Quaranta domande scontatissime Sperando che intervenga Marlowe STILE E SCRITTURA Improvvisando Marlowe SPIFFERING Dove non si parla mai di trame IL LUOGO DELLO SCRIVERE Intrusione nel mondo privato dell Autore OSTAGGI Inedito a puntate 28 I TRE MARLOWE 32 IL LIBRO PER TE 33 Ma quale Marlowe Per andare sul sicuro ALTER EGO L Autore fuori dal libro 34 Libri blog blog libri film blog 38 A volte gli scrittori non mangiano 39 FRAMMENTI DI LUCIUS RICETTA D AUTORE CI PIACE la lettura estiva

Page 3

ZenZero MAGAZINE AUTORE DEL MESE 40 domande a Lucius Etruscus sperando che intervenga Marlowe MARLOWE NON SOLO UN LIBRO RIVISITAZIONE DI UN GENERE LETTERARIO FRAMMENTI DI BLOG DI LUCIUS Lucius Etruscus N 4 2018

Page 4

PAGINA 4 ZENZERO MAGAZINE LUCIUS ETRUSCUS La difesa del genio LUCIUS ETRUSCUS NON L HO MAI INCONTRATO N on mi va di mentire raccontando il contrario perch non sarebbe vero l intervista gliel ho fatta via mail Ma nonostante non abbia mai incontrato di persona l Autore almeno non ancora un paio di telefonate con lui sono bastate a rivelare molte cose S e gli chiedete di descriversi affermer di essere persona schiva solitaria poco amante delle chiacchiere dei luoghi affollati e persino delle vacanze se in luoghi affollati Dir che preferisce comunicare attraverso le mail e che sceglie di stare a casa in estate piuttosto che affrontare la folla vacanziera In effetti le sue mail sono sempre piacevoli e interessanti e ne ho ricevute di estive D ati i presupposti volendo parlargli al telefono legittimo aspettarsi un essere scontroso che risponder a monosillabi Invece Lucius simpaticissimo un brillante conversatore dall argomentare mai banale In pi ha una bella voce affascinante di un fascino spontaneo e senza pose Q uindi la mia conclusione che la sua affermazione di essere un individuo solitario solo un mezzo di prevenzione per tenere alla larga i seccatori e risparmiare tempo da dedicare alle sue attivit leggere scrivere tenere blog Tanti blog Cos tanti che attraverso le sue parole mi sembra di conoscerlo mi sembra cos tanto che forse vi ho mentito e invece l ho incontrato davvero

Page 5

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 5 40 DOMANDE SCONTATISSIME sperando che intervenga Marlowe I N T ER VI STA A LU C I U S E T R U S CU S Che cosa non esiste ma dovrebbe essere assolutamente inventato Mi piacerebbe inventare un modo arguto e frizzante di rispondere a questa domanda Probabilmente gi esiste ma non ne ho notizia Visto che passo gran parte della mia giornata a scrivere mi piacerebbe pi disparati chi sta seduto comodo davanti ad un computer non ha di questi problemi Ecco darei subito il Premio Nobel a chi inventi un modo di scrivere davvero universale che non costringa l autore ad andare a correggere gli accenti una volta finito di scrivere Scrittori si nasce o si diventa inventassero un sistema universale di scrittura Pensa che sogno tu scrivi su Mettiamola cos scrittori si nasce una qualsiasi piattaforma e qualsiasi scrittori bravi si diventa Anche sulla altra piattaforma riconosce quel testo questione Follia pura sarebbe da discutere visto che senza L ultima spiaggia su cui ero arrivato duro allenamento e pratica puoi avere il testo ASCII con codici HTML perch tutto il talento del mondo ma non per fortuna tutto il mondo digitale servir a niente si basa sull HTML e poi ho scoperto Scrivere bene un attivit ingrata e che il codice ASCII a non essere pi sfiancante per questo me ne tengo universale come un tempo ora ogni bene alla larga mi limito a giocare software che gestisce testo semplice con lo cambia e lo rende non semplice l italiano appreso e gustato con la Possibile che scrivere la prima attivit lettura per divertirmi a scrivere ci nel mondo digitale sia la cosa pi che mi piacerebbe leggere Sono un difficile nel mondo digitale Parlo per lettore professionista e anche questo chi costretto ad usare tante realt si diventa e uno scrittore per diletto diverse perch deve scrivere nei modi la del talento scrittura ad innato usare ci tutto

Page 6

PAGINA 6 ZENZERO MAGAZINE Credi nei mondi paralleli Credere una parola che non mi d alcun affidamento non credo nel credere Come si vede ho pi fiducia nella sua forma negativa L esistenza o meno dei mondi paralleli esula dal mio credere in loro e crederci non mi d alcuna soddisfazione preferisco quindi ignorare i mondi paralleli con fare sdegnato Come a dire non meritate la mia attenzione Ovviamente non nego di provare un profondo fascino per l idea che esistano tanti mondi paralleli quanto le varianti delle nostre storie una Biblioteca di Babele universale in cui noi viviamo solo in uno degli infiniti volumi In un mondo parallelo Socrate vince il suo processo e Polifemo si mangia Ulisse in un altro Savonarola d fuoco ai propri libri e Colombo muore di sete in mezzo all oceano in un altro ancora abbiamo conservato l intera opera di Tito Livio ma abbiamo perso tutto Manzoni oguno valuti col proprio metro di giudizio l entit del danno Ecco un bel viaggio intermondo mi piacerebbe farlo Se tu avessi il potere di risolvere un problema dell intera umanit quale risolveresti Quello della lettura Il giorno che l umanit comincer a leggere tanti libri diversi non uno solo o peggio ancora un solo Libro con la maiuscola tutti gli altri problemi si risolveranno da soli Magari una soluzione plausibile ad ogni problema gi l scritta da qualche parte ma nessuno la legge Se ti trovassi di fronte ad un alieno qual la prima cosa che faresti o diresti Il mio maestro spirituale Richard Dawkins una volta scrisse che un eventuale alieno sbarcato sulla Terra ci chiederebbe se conosciamo l evoluzione della nostra specie in quanto informazione basilare per stabilire il grado di avanzamento culturale di una societ Solo che una volta davanti ad un alieno mi sentirei in imbarazzo a rivelargli che il corpo umano un coacervo squinternato di soluzioni evolutive pencolanti e mal assemblate che figura farei fare all umanit Cosa potrei dirgli in alternativa Che siamo schiavi delle pulsioni e ci massacriamo per idee non nostre veicolate tramite ignoranza Mi sa che meglio che mi sto zitto Visto che l impossibilit della parola crea violenza aspetterei che mi dica Vengo in pace per potergli sparare e poi rispondere E riposa in pace Le frasi

Page 7

ZENZERO MAGAZINE maschie anni Ottanta dominano in tutto l universo Che sensazione provi se pensi alle persone che leggono i tuoi libri Sincero stupore perch hanno deciso di farlo Grande imbarazzo perch in tutto ci che scrivo c una parte di me malgrado mi sforzi di nasconderla Terrore per il giudizio che verr fuori E a chiudere il cerchio di nuovo stupore se il giudizio positivo Sai cucinare Dipende molto da cosa si intende per cucinare Non paghi degli infiniti reality e varie trasmissioni di distrazione di massa per usare un espressione non mia negli ultimi anni si scoperta la cucina e per fare spettacolo diventata un arte che non ha nulla a che vedere con l alimentazione la differenza che intercorre fra dipingere e pitturare Se mi chiedi se so scaldare alimenti crudi a fini di nutrizione la risposta s so farlo Se mi chiedi se so assemblare diversi alimenti cotti per preparare un pasto pi complesso la risposta s so farlo Se mi chiedi se so impiattare se so versare il sale con il gomito o se conosco il nome di astruse spezie provenienti dall altra parte del mondo la risposta no e non mi interessa neanche provare La mia filosofia di riferimento quella di Jeff Goldblum nel film La Mosca 1986 in cui il personaggio aveva in casa abiti tutti identici azzerare le distrazioni inutili per ottenere pi tempo per le proprie passioni Considero la cucina una distrazione inutile una perdita di tempo a cui purtroppo la nostra fisiologia PAGINA 7 ci condanna fosse per me mi nutrirei a flebo Una volta per svolti i doveri alimentari cercando per quanto possibile di rispettare una parvenza di sano non sono disposto a perdere un secondo di pi Questo non vuol dire che non mi piacciano i piatti gustosi che non mi va di perdere tempo a prepararne se qualcuno cucina per me un piatto complesso spazzolo tutto con piacere e faccio tanti complimenti allo chef Il piatto che cucineresti se dovessi organizzare una cena per il tuo editore In quel caso l editore potr comunicare ci che desidera direttamente al cameriere del ristorante a cui l avr

Page 8

PAGINA 8 ZENZERO MAGAZINE invitato Anche se forse ristorante un termine fuorviante per indicare il localaccio economico dove lo porterei Cosa pensi della politica Solo cose brutte E sono niente in confronto alle cose peggiori che penso dei politici Sarebbe bello dire che la politica un ideale che stato reso torbido da una classe politica corrotta purtroppo gi questo un ideale Gi l idea della politica che avevano i greci teoricamente i padri del politic s an r dell uomo politico non che fosse proprio un gioiellino e l innata propensione della classe politica italiana al malaffare pu solo che rendere pi vergognosa l intera operazione Sono stato cresciuto a pane e ideali ma gli ideali hanno un difetto sono chiacchiere a cui bisogna credere e io non credo nel credere Ruberesti la Gioconda No un quadro troppo inflazionato troppo modaiolo rovinato da romanzi e film dozzinali ci sono altri quadri meravigliosi di Leonardo da rubare Anche se in realt io ruberei un Caravaggio che mia antica passione E qui scatta la domandona un immagine ha valore solo se originale Per anni ho avuto in casa una gigantografia della Giuditta ed Oloferne di Caravaggio di dimensioni addirittura superiori all originale quando ho visto dal vivo il dipinto vero non ho provato alcuna emozione che non avessi gi provato con il poster Ovvio che un esperto d arte mi picchierebbe per questa mia affermazione ma forse ho uno spirito latino prima che etrusco e quindi mi piacciono le copie quanto gli originali Le tante statue che riempiono i nostri musei raramente sono originali si tratta delle copie che i latini si facevano fare quindi perch non apprezzare anche le repliche dei quadri Sul finire degli anni Novanta ho iniziato a dare la caccia ai quadri del Caravaggio e ne ho visti a decine dal vivo stata bella la caccia ma stare l a fissare l originale non mi ha dato un emozione pi forte che ammirarne una buona replica Se fossi un esperto mi gusterei la pennellata ma quello che mi piace il contenuto del quadro e quello si pu veicolare anche attraverso altri contenitori Quindi no non ruberei n la Gioconda n altro quadro perch gi li ho tutti quelli che amo anche se in replica

Page 9

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 9 L ultima volta che hai riso tanto da sentirti male Sembra della bieca auto pubblicit ma assolutamente vero l ultimo attacco di riso irrefrenabile e incontrollabile l ho avuto scrivendo una scena del mio Platone lo schiavo filosofo Rido spesso e volentieri uno sport che pratico con piacere ma raro trovare qualcosa che ti faccia ridere da sentirsi male Quando mi venne l idea per la scena principale di quel mio testo e quando ho cominciato a scrivere e a mettere ordine alle idee ho cominciato a ridere senza riuscire a fermarmi E per giorni sbottavo a ridere ogni volta che pensavo alla scena Non una sequenza originale un idea gi nota ma applicata ad una situazione totalmente inedita ed proprio l attrito di due situazioni cos abissalmente differenti che trovo irresistibilmente divertente Il giorno che l eBook in questione verr scoperto spero che anche i lettori si divertiranno in quel punto della storia Una definizione letteraria di sesso Elemento basilare di ogni costruzione narrativa Non importa che sia citato raccontato presentato o affrontato in qualsiasi modo basta che sia suggerito basta che rimanga nell aria L importante che ci sia Lo standard inserire personaggi di sesso diverso che in qualche modo vengono a contatto lasciando in aria l idea del sesso o prendendola di petto Ovviamente non serve che siano di sesso diverso anche un romanzo incentrato su un ragazzo in un collegio maschile ha abbondanti parentesi di sesso Ogni riferimento a Il giovane T rless di Robert Musil puramente voluto Penso che la presenza quasi obbligatoria del sesso in narrativa anche se solo idealizzato o suggerito sia slegata dalla motivazione ovvia e superficiale lo fanno tutti quindi fa parte di ogni trama Se questo fosse vero troveremmo molti pi elementi che facciamo tutti il che non Anzi Forse vero il contrario in narrativa vogliamo l idealit vogliamo migliorare la nostra vita e visto che il sesso non cos scontato come si pensa e anche quando c la sua qualit spesso discutibile forse lo vogliamo in narrativa per migliorare quell aspetto della vita Sembra fredda ma credo che la definizione migliore di sesso in narrativa sia parte fondamentale della trama La cosa pi importante

Page 10

PAGINA 10 ZENZERO MAGAZINE La morte cosa c prima Studi recenti hanno dimostrato che vivere un comportamento ad alto rischio perch porta inevitabilmente alla morte bisognerebbe astenersi dal vivere ma curiosamente non si farebbe che anticipare l inevitabile Scusa ma non ho resistito Come disse Camus si muore una volta sola ma si vive tutta una vita quindi c tanto da fare prima della fine del viaggio Perch la vita un treno cantavano gli Aeroplani Italiani e c tanto da viaggiare prima che il Grande Controllare venga a chiederci il biglietto Andrea G Pinketts dice che la vita non lunga ma larga quindi si pu fare davvero tanto nel poco tempo a disposizione L importante non sprecare tempo a citare frasi di altri Mi si nota di pi se specifico che ognuno considera pi importante qualcosa diverso per ogni persona o se snocciolo qualche luogo comune tipo famiglia amore soldi o futuro Ah e i giovani che sono la cosa pi importante Ah e il Mezzogiorno E via dicendo Per me la cosa pi importante seguire le proprie passioni ma ovviamente una risposta sbagliata Come ogni verit che uno ha dentro secondo quanto ci insegna Qu lo Se io avessi la passione di collezionare orecchie umane sarebbe una passione che io stesso non vorrei assecondare Mettiamola cos la cosa pi importante seguire le proprie passioni ma solo se sono socialmente accettate e nessuno si fa male E se sono politicamente corrette E se rispettano le donne E se rispettano i bambini Va be non se ne esce Scelgo la risposta La cosa pi importante la famiglia L ovvio L ovvio il padre dei vili abbastanza sagace come risposta No Allora ci riprovo L ovvio una verit supposta a darle le spalle si fa solo il suo gioco L ovvio la prima risposta che ti viene in mente la prima frase che ti risponde la persona con cui in quel preciso istante decidi di non parlare pi la soluzione facile ad un equazione difficile e perci sbagliata E se giusta solo per caso L ovvio ci che gi sai e quindi ci che ti rassicura soprattutto quando te lo dicono gli altri L ovvio un caldo rifugio dove non ci si pongono domande scomode e dove non si scuote il sacco che poi esce fuori qualcosa di problematico Metti che ci tocca pensare prima di parlare Siamo matti Purtroppo l ovvio la prima cosa che chiunque mi risponde sempre ogni

Page 11

ZENZERO MAGAZINE volta che faccio una domanda Perch meglio un ovvio oggi che una riflessione domani Per questo non ha pi senso per me fare domande la risposta gi la so ovvia PAGINA 11 Ascoltare musica un attivit molto personale oserei definirla intima almeno Cosa si vede in uno specchio che riflette un buco nella parete Si vede l espressione allibita di me che scopro di avere un buco nella parete E magari anche l espressione allibita del vicino che scopre guarda a volte le coincidenze di avere anche lui un buco nella parete In ogni caso dunque si vede un espressione allibita Scherzi a parte gli specchi sono entit perfette per porre domande che scavano dentro e ribatto con una domanda che mi colp profondamente quando la sentii nel film L ora del lupo 1968 di Bergman Lo specchio si rotto ma cosa riflettono i frantumi cito a memoria La musica che diffonderesti in ogni strada con gli altoparlanti La musica che registrava su nastro il protagonista del delizioso racconto La raccolta dei silenzi del dottor Murke di Henrich B ll un potente silenzio Non star certo a dire una cosa scontata anzi ovvia come nella vita quotidiana c troppo rumore perch il problema non il rumore in s ma il motivo di quel rumore troppo spesso la gente fa rumore perch ha paura del silenzio che ha dentro Ma invece di riempire quel vuoto attraverso la lettura o altri sistemi di veicolazione del pensiero perch le parole sono musica allo stato puro preferisce mascherare il buco con del rumore per come la concepisco io e da tantissimi anni non la prendo in considerazione all infuori delle cuffie un rapporto fra me e le emozioni che la musica che sento mi sa risvegliare E non amo rendere pubbliche le mie emozioni Molto spesso purtroppo devo coscientemente usare la musica ad altissimo volume come mero strumento per contrastare il rumore molesto delle vuote chiacchiere gridate ogni minuto dalla gente che mi circonda Perch i cafoni hanno sempre una voce potente Per anni ho potuto dormire in treno solo grazie agli Anthrax o ai Therion sparati a tutto volume nelle orecchie Tre parole sul tuo editore La prima sicuramente coraggiosa perch ha voluto dare importanza ai miei racconti tanto da pubblicarli Non sar elegante ma la seconda parola tosta Magari sarebbe pi edificante

Page 12

PAGINA 12 ZENZERO MAGAZINE grintosa ma la grinta solo un modo agitato di porsi la tostaggine prevede la calma di chi alla fine la spunter Per finire appassionata perch serve una cocente passione per affrontare tutti gli infiniti problemi del mondo editoriale Ed essendo io uno che punta molto sulla passione mi fregio di saper riconoscere un mio simile Qual la prima cosa che fai al mattino Non ci crederai ma svegliarsi il primo gesto Sembra ovvio ma ti assicuro che non svegliarsi la mattina sarebbe un gran guaio Ambisco ad essere un abitudinario nel senso che se fosse per me farei esattamente la stessa identica cosa ogni giorno Non ho mai conosciuto qualcuno che lo considerasse un pregio di solito tutti odiano l abitudine soprattutto gli abitudinari E pi fanno sempre la stessa cosa pi dicono che io non dovrei fare sempre la stessa cosa Il mio non solo un difetto o una pigrizia precisa ottimizzazione dei tempi A dormire devo dormire a lavorare devo lavorare a lavarmi mangiare e sbrigare tutti gli impegni fisiologici sono costretto E il tempo libero Essendo facoltativo ovviamente il primo a rimetterci ecco perch bisogna organizzarsi in modo da non perdere tempo da poter dedicare alle proprie passioni Quindi nell istante esatto in cui mi sveglio attimo pi o attimo meno sono gi a mille ogni secondo risparmiato una parola in pi scritta e per me vuol dire tanto A differenza di ogni persona che ho conosciuto nella vita non ho mai dormito fino a mezzogiorno o poltrito tutta la domenica da ragazzino la domenica mi svegliavo prima degli altri giorni perch avrei potuto fare molto di pi di un qualsiasi altro giorno di scuola Quindi sono abituato fin dalla pi tenera et ad essere subito scattante tipo soldato e anche se sono assonnato e intontito lo stesso il mio corpo continua a muoversi Ogni secondo risparmiato un secondo guadagnato Che tatuaggio sceglieresti per il tuo peggior nemico Domanda a cui non so rispondere perch si crea un paradosso al mio peggior nemico farei tatuare qualcosa di abissalmente stupido tipo un monogramma giapponese che per temo gli piacerebbe molto La cultura dei tatuaggi l ho vista esplodere senza mai riuscire a capirla ed oggi diventata cos sviluppata che il vero ribelle sono io che

Page 13

ZENZERO MAGAZINE non ho neanche una goccia d inchiostro in corpo Il tatuaggio un antica forma di comunicazione tribale che affonda le radici nella cultura pre alfabetizzata un simbolo per chi non sa leggere semplicemente perch non esiste ancora la scrittura Quella cultura mi affascina il ragazzo che si fa tatuare una stupidata solo perch va di moda invece non lo capisco Mi piacerebbe dire che lo biasimo ma non cos biasimo ci che capisco e non approvo ma questa una cosa che esula dalla mia comprensione 7 anni in Tibet cosa porteresti indietro PAGINA 13 dal mio perch sicuramente il mio modo di scrivere non andrebbe bene Insomma sarebbe una grande rogna che annullerebbe ogni divertimento Un paio d anni fa capit l occasione giusta quando un amico scrittore famoso Stefano Di Marino che scrive anche con lo pseudonimo Stephen Gunn mi commission un libro sui ninja sia dal punto di vista storico che narrativo Ovviamente mi mand in estasi perch adoro i ninja sin da quando sono ragazzino e ancora non esisteva la piaga delle Tartarughe che hanno ucciso il genere quindi mi misi sotto e ho scritto l unico saggio esistente al mondo che affronti ogni aspetto dei ninja Una cartina per giungere a Hemis monastero che mi incuriosisce da quando il sedicente russo Nicolas Notovitch disse di averci trovato le prove del passaggio di Ges in India Era tutta una truffa riconosciuta e sbugiardata eppure ancora oggi tanti credono sul serio che Ges o il suo culto sia stato in India Visto che non assurda l ipotesi che addirittura potrebbe essere stato lo scherzone di un lama visto che ad altri viaggiatori sono stati mostrati dei testi antichi o supposti tali mi piacerebbe andare a vedere Visto che mi tocca passare sette anni l sicuramente una tappa obbligatoria Scriveresti un ordinazione libro su L idea mi attira e anzi pi volte ho sperato che questo succedesse ma poi il problema che al 90 si tratterebbe di qualche argomento indigesto che dovrei trattare con uno stile diverso Purtroppo il progetto non and in porto perch la serie di libri previsti dovette interrompersi Credo per mancanza di lettori Cos trasformai un progetto su commissione in un mio libro

Page 14

PAGINA 14 ZENZERO MAGAZINE autopubblicando Ninja Un fenomeno cine letterario Da allora non spero pi che qualcuno mi commissioni qualcosa Un nuovo gusto di gelato Non conosco neanche i gusti classici Quella volta l anno che mi capita di prendere un gelato vado di caff e cioccolata degli altri gusti non mi sono mai molto interessato negli anni 90 ma era la curiosit di quella nuova invenzione propenderei per la gallina oggi ma in realt molte volte ho ritenuto pi vantaggioso aspettare e seminare prima di raccogliere quindi non escluderei la seconda opzione Dipende tutto dalla situazione L alternativa sarebbe un po macabra cio limitarsi a smangiucchiare la gallina in modo che rimanga in vita anche domani cos da fare l uovo cos avrei tipo una coscia di pollo oggi e un uovo domani Meglio la gallina oggi o l uovo domani Quante paia di scarpe possiedi una situazione che cambia moltissimo a seconda della situazione Potrei rispondere che essendo una persona molto posata che non ama il rischio e che non ha mai giocato ad alcuna lotteria nella vita a parte un paio di gratta e vinci Drammaticamente poche Nella mia vita ho dedicato un attenzione terribilmente scarsa al vestiario un argomento che mi provoca dolore fisico ricordo che da ragazzo portavo le scarpe per anni ed anni fino alla loro totale consunzione Purtroppo sono cambiato poco da allora La stanza pi bella della casa Vivo in pratica in un monolocale quindi mi allo stesso tempo difficile e facile rispondere alla domanda Ma lavorando di fantasia se avessi una casa con pi camere non avrei problemi a dire che la camera pi bella quella con una biblioteca al suo interno Cio tutte visto che l unico mobile di arredamento che riesco a concepire Ora come ora ho quattro biblioteche in casa di quattro dimensioni diverse perch neanche un centimetro di spazio dev essere sprecato Purtroppo contengono a stento la mole di libri fumetti film e quant altro vi ho stipato all interno sfruttando due e a volte tre file sovrapposte Sarebbe inutile per avere altro spazio visto che riempirei pure quello e mi ritroverei allo stesso punto

Page 15

ZENZERO MAGAZINE Cosa appenderesti al chiodo Un bel quadro O magari una bacheca piena di quelle miniature e pupazzetti che adoro che per hanno il grande difetto di essere attrattori naturali di ingenti quantit di polvere Se invece intendevi usare la frase come metafora di qualcosa che vorrei smettere di fare allora non so rispondere Quello che sono costretto a fare non posso smettere di farlo e quello che faccio per scelta non voglio smettere di farlo Siamo reali o espressioni materiche di un pensiero Dipende ovviamente dal punto di vista anche un espressione materica di un pensiero crede di essere reale Possiamo scegliere quelle scuole di pensiero per cui tutto reale e quelle per cui niente lo quelle per cui solo io sono reale e tu no e quelle per cui solo se paghi il maestro sei reale In 2500 anni di pensiero PAGINA 15 occidentale se ne sono dette tante ma quello che le prove ci indicano in maniera incontrovertibile che la realt nasce dall immagine che abbiamo di essa Grazie a quelle figure del Quattrocento che tutta Europa chiamava cacciatori di libri stato trovato un volume di sapienza dimenticata che all apparenza non aveva nulla di cos affascinante come la mia presentazione lascerebbe supporre era un semplice testo di geografia Oggi una materia noiosa ma all epoca ha cambiato per sempre la nostra cultura e il mondo che oggi viviamo ancora figlio di quella rivoluzione Quel libro insegn un concetto ignoto per cui non esisteva neanche la parola tanto che i primi traduttori dovettero rubare all alchimia quella parola era proiezione Da allora noi proiettiamo cio trasformiamo la realt tridimensionale in un oggetto bidimensionale che sia mappa o lo schermo di uno smartphone non cambia nulla da allora pieghiamo la realt ad una immagine piatta ed quest ultima che consideriamo reale Quando Colombo part il mondo era rotondo lo sapevano tutti gli istruiti d Europa ma quando torn la Terra era piatta perch era diventata una mappa Questo concetto del geografo Farinelli mi piace sempre citarlo Per sei secoli abbiamo fatto finta di niente abbiamo ignorato questo processo ma poi il 16 settembre 1999 la maschera crollata da quella data abbiamo definitivamente rinunciato al reale in favore del reality che semplice immagine da noi considerata vera Perch noi moderni solo ci che corrisponde all immagine possiamo capirlo e considerarlo vero la terra che sta

Page 16

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 16 al di l della mappa semplicemente la ignoriamo Questo il mondo in cui si muove il mio Marlowe un mondo fatto di personaggi non di persone di archetipi e di stereotipi che si comportano come se fossero veri mentre l investigatore bibliofilo sa che sono semplici rappresentazioni di idee Marlowe si infuria quando incontra una persona che palesemente un personaggio quando cio corrisponde troppo ad uno stereotipo perch spera sempre che il mondo si svegli e prenda coscienza della propria finzione anzi della propria fiction Ma non succede mai La guerra femminile maschile o brutti e cattivi rozzi e volgari e amano menarsi Per citare la Sarah Connor di Terminator 2 gli uomini fanno mostruosit perch sono invidiosi di non poter creare la vita E il film scritto da un uomo Per da pi di vent anni lavoro a stretto contatto con tantissime donne per cui considero la guerra priva di connotazioni sessuali Gli uomini usano codici e regole e l Arte della Guerra ci insegna che al nemico che arretra si fanno ponti d oro Le donne non conoscono sosta non conoscono codici n piet non mollano finch il nemico non totalmente annichilito e annientato Ha vie diverse ma la guerra non conosce differenze di sesso L uomo il miglior amico del cane La domanda mi ha fatto morir dal ridere e sarebbe vera se non fosse troppo ottimista l uomo lo schiavo del cane il quale sopporta con grande rassegnazione le richieste scoccianti di un servitore molesto Finch esegui all istante ogni suo ordine ed assecondi ogni suo capriccio il cane ti concede di tirargli una palla o fargli delle carezze anche quando non ne ha voglia ma l importante che non esageri Anche se in versione felina l aveva capito bene Alan Dean Foster nel 1979 quando scrivendo il romanzo tratto dal film Alien ritrasse il gatto Jonesy intento a sopportare rassegnato le richieste dell equipaggio di giocare con lui Quanto sarebbe bello fare del moralismo ipocrita e comprarmi facilmente il consenso femminile dicendo che la guerra maschile perch i maschi sono Sai rovesciare una buttandola per aria frittata Giuro di non averci mai provato quindi

Page 17

ZenZero MAGAZINE AUTORE DEL MESE 40 domande a Lucius Etruscus sperando che intervenga Marlowe MARLOWE NON SOLO UN LIBRO RIVISITAZIONE DI UN GENERE LETTERARIO FRAMMENTI DI BLOG DI LUCIUS Lucius Etruscus N 4 2018

Page 18

PAGINA 18 ZENZERO MAGAZINE modo sconcio e nell accoppiarli in incroci sempre nuovi e indecenti Lo so perch io sono uno di loro Caff the o tisana Nessuno dei tre Teoricamente preferirei il caff ma in realt nessuna delle tre bevande mi provoca la minima soddisfazione n il minimo giovamento quindi evito di impiegare tutto il tempo che queste si portano via Come dicevo prima sono tutti minuti sottratti ad un attivit da cui non ottengo nulla e quindi tutti minuti guadagnati da spendere in attivit per me pi piacevoli Se potessimo ficcanasare nel tuo armadio troveremmo un cappello e un impermeabile Purtroppo no malgrado mi piacerebbe tantissimo procurarmeli Come dicevo ho una repulsione naturale per l abbigliamento e l idea di entrare in un negozio di vestiti mi provoca del dolore fisico Unendo poi il fatto che abito in provincia di Roma che una landa desolata come neanche in Mad Max si mai vista l unico modo per comprare cappello e spolverino sarebbe su Amazon sai che non ci ho mai guardato Comunque gli abiti simbolo di Marlowe sono appunto un simbolo un omaggio ad un genere iconografico popolare che solo punto di partenza per un gioco metanarrativo proprio partendo dall assunto che un investigatore indossi quegli abiti che si pu iniziare a decostruire il personaggio Visto poi che Marlowe gioca sul fatto di avere un nome risalente a Christopher Marlowe nel mio armadio dovrebbe anche esserci qualche vestito dell Inghilterra di fine Cinquecento cosa davvero complicata Meglio essere essere curato prevenuto o Prevenuto e non solo a livello medico Io sono prevenuto al mondo ma crescendo sono sempre stato disposto a cambiare opinione ad essere curato se l idea prevenuta risultava sbagliata I miei mi hanno inculcato idee prevenute che poi ho dovuto mettere alla prova idee assurde e datate tipo che siamo tutti uguali e tutti meritano rispetto al di l di qualsiasi differenza fisico culturale idee balzane e prevenute che il mondo mi ha dimostrato essere infondate Idee prevenute fuori moda come quella secondo cui si dice buongiorno quando si entra in una stanza e che bisogna sempre essere educati anche con le

Page 19

ZENZERO MAGAZINE persone che ci stanno antipatiche Idee assurde dicevo che la gente che mi circonda mi ha insegnato a cancellare Ero prevenuto ma poi sono stato curato Cosa significa blogger essere un Per me un archivio condiviso un percorso che si esegue insieme a chi ha voglia di leggerti per arrivare a conclusioni cumulative senza neanche accorgersi della fatica Temo che non molti ci vedano questo nell essere blogger Sembra strano specificarlo ma necessario le mie opinioni me le sono formate sommando le mie esperienze sia vissute che studiate Lo so roba strana di solito si preferisce chiamare opinione un preconcetto becero e difenderlo limitandosi a dire questa la mia opinione come se questa frase bastasse a darle un qualsiasi valore Di solito le esperienze si sommano in solitaria ma l avvento dei blog ha permesso di cambiare questa realt ora il mio percorso di formazione qualunque esso sia posso condividerlo in modo che quando arrivo ad una conclusione o mi formo un opinione posso difenderla citando i link dei vari passaggi che hanno portato a una certa conclusione L argomento pu spaziare dal cinema alla narrativa dai pupazzetti agli scacchi non importa un continuo e regolare accumulo di informazioni che permettono di vedere ci che nessun preconcetto maldigerito pu portare a vedere Gestire un blog come studiare un viaggio non un traguardo un modo di affrontare la vita un post alla volta fino a costruire qualcosa PAGINA 19 Lo pseudobiblion che avresti voluto scrivere Adoro i libri falsi e ognuno avrei voluto scriverlo io per finta Fra i tanti creati per Marlowe ricordo ancora con gran divertimento La morte fila e fonde o La morte bussa coi piedi che ancora mi fanno ridere ad anni di distanza Fra gli pseudobiblia degli altri adoro ovviamente quelli del maestro Borges gli irresistibili titoli della Libreria di San Vittore del Pantagruele di Rabelais il titanico gioco letterario di Come ti rapisco il pupo di Westlake gorgo metanarrativo dove un personaggio legge un romanzo scritto dallo pseudonimo del proprio autore Venere sulla conchiglia di Farmer che os rendere vero un libro falso mandando tutte le furie il vero autore Vonnegut Ogni libro falso vorrei averlo inventato io

Page 20

PAGINA 20 ZENZERO MAGAZINE e sappi che da tempo sto accarezzando l idea di scrivere una mia falsa biografia o meglio recensirla facendo finta che gi sia stata scritta Visto che la fiction la finzione narrativa deriva da fingere il titolo della mia pseudo biografia sarebbe tratto da uno pseudobiblion che ho gi citato in uno dei miei Marlowe Mi fingo fungo La spiegazione tutta nel sottotitolo C chi vuol essere mitico a me basta esser micotico La prima cosa che dici quando entri in una libreria escluso il buongiorno Non dico niente dopo anni passati con frustranti cassiere e impiegati antipatici cerco di ignorare tutti Quando entro in una libreria ascolto solo i libri il resto rumore fastidioso Per i primi vent anni della mia vita ho frequentato l unica libreria del mio quartiere in realt erano due quartieri l Alberone e l Appio tuscolano la cui popolazione sterminata ma non abbastanza da giustificare una seconda libreria al contrario dei mille miliardi di negozi di vestiti in cui alla cassa c era una signora eternamente imbronciata non so se era una paresi facciale o fosse costantemente nervosa giorno dopo giorno decennio dopo decennio ma sta di fatto che sono cresciuto con l idea che chi gestisce una libreria odia i libri e i clienti e finora le eccezioni che ho incontrato sono troppo poche per incrinare quest idea Per questo nel dubbio evito ogni contatto con chiunque lavori in una libreria o biblioteca Ci sono felici eccezioni ma sono appunto questo eccezioni Se venissi un pianeta scriveresti trasportato senza libri in ne S utilizzando ovviamente il sistema l in voga per conservare e tramandare informazioni Scrivere libri non un attivit legata ad una cultura o ad un et particolare un sistema insito nell essere umano di cui il libro solo uno degli aspetti finali Magari su questo pianeta alieno non esiste la scrittura come si evoluta da noi ma lo stesso sono sicuro che avrebbero altri modi per comunicare modi che potrebbero poi essere utilizzati per tramandare informazioni Quand anche fosse il suono delle nacchere sar comunque un modo di comunicare e userei quello per scrivere

Page 21

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 21 Domanda bonus narrativa o saggistica Bella domanda Non proprio del tipo preferisci la mamma o il pap ma di sicuro come Meglio iPhone o smartphone Come lettore da tempo la narrativa solo un eccezione Leggo un romanzo di solito per studiarlo magari parla di pseudobiblia magari parla di libri in generale magari ha delle caratteristiche che mi servono per una ricerca e via dicendo Tutto materiale che estraggo e inserisco nelle mie ricerche trasformate in post su qualcuno dei miei blog non leggo per piacer mio ma per dare un post al blog La saggistica la mia lettura principale perch il piacere intenso e l emozione avvolgente che sa darmi ormai nessun romanzo ci riesce pi Si parla tanto di blocco dello scrittore ma non ho mai sentito parlare del blocco del lettore che ci che soffro io come se avessi raggiunto il tetto massimo di narrativa che posso sopportare e ora mi fa grande fatica andare avanti ad affrontare i mille trucchetti che ogni romanzo mette in scena e che mi annoiano gi alla prima parola Nella scrittura il discorso simile ma quando mi capita di aver voglia di scrivere narrativa faccio di tutto per evitare ci che mi annoia nella lettura anche a rischio di rendere scarno il racconto mi annoia a morte la descrizione dei vestiti dei personaggi a meno che non abbia un motivo nella trama quindi evito sempre di farla quando scrivo Che importa se un personaggio biondo o castano Ognuno se lo immagini come vuole che non ho la minima voglia di descriverlo Temo che questo sottolinei quanto ho

Page 22

PAGINA 22 ZENZERO MAGAZINE gi detto non sono uno scrittore sono uno che gioca con la scrittura Scrivere saggistica invece il mio piacere pi grande mi d una gioia cos intensa che mi ripaga dell indifferenza che di solito ottiene ogni mio saggio Se fossi furbo farei come la maggior parte dei saggisti scriverei un giallo infarcendolo del risultato di mie ricerche ma nella mia vita mi hanno chiamato in tanti modi mai furbo Nel mio cuore continuer sempre a considerarmi un saggista cio uno che fa ricerche incrocia i dati e scrive un resoconto anche se questo non interesser mai a nessuno Il mio sogno proibito che un curioso del futuro facendo una ricerca si imbatta in uno dei miei tanti saggi che ho sparso in giro e scopra la mole di informazioni che ho messo a disposizione Probabilmente mi considerer un pazzo ma almeno un pazzo utile

Page 23

ZENZERO MAGAZINE IMPROVVISANDO MARLOWE genio estemporaneo Dopo aver letto i suoi racconti non crederete mai che Lucius Etruscus li scriva di getto perch umanamente impossibile scrivere d istinto qualunque cosa senza produrre che so un piccolo refuso ortografico o senza produrre una trama che abbia bisogno di ritocchi anche minimi Eppure se prendiamo in considerazione l ipotesi e la accettiamo come reale troviamo un riscontro effettivo nella freschezza dei dialoghi nella spontaneit delle situazioni e nel divertimento che si percepisce in ogni racconto Tutti elementi che non avendo nulla di artefatto studiato o calcolato non possono che derivare dall improvvisazione del momento Da Stefano Medaglia abbiamo saputo che durante la stesura delle trame spesso i suoi personaggi prendono il sopravvento direzionando la vicenda quindi possiamo pure ipotizzare che qui l Autore venga sopraffatto in anticipo non essendo proprio Lucius a scrivere bens Marlowe ad uscire allo scoperto reclamando di esistere e di essere raccontato Ci sarebbe poi il romanzo di Marlowe Le mani di Madian che ci fornisce qualche prova in pi dell esistere autonomo di certi personaggi Realt o fantascienza Lasciamo investigare Marlowe PAGINA 23

Page 24

PAGINA 24 ZENZERO MAGAZINE Spiffering Lo spiffering si addice particolarmente a Marlowe e anzi una delle parole che potrebbe usare tranquillamente egli stesso fregandosene delle reazioni altrui Per fortuna non possibile svelare trame sui racconti ci vorrebbe troppo tempo e si rischierebbe di confondere l inizio di una storia con la fine di un altra Ma qualcosa sempre possibile spifferare Sappiate dunque che Marlowe non uno semplice stereotipo bens uno stereotipo complesso lo stereotipo del genio stupido Vi chiederete in continuazione se sia intelligentissimo oppure un vero e proprio demente dotato di tanta tanta fortuna Le citazioni colte l acume e l empatia del personaggio vi faranno decidere per la prima soluzione ma troppo spesso la metterete in discussione e dimenticherete persino di aver deciso in quel senso continuando ad essere dubitosi anche molto dopo aver chiuso il libro A un certo punto non ve ne importer pi nulla amerete Marlowe cos come senza farvi troppe domande Tanto mica lo dovete sposare lo stereotipo dell orfano protettivo A volte far tenerezza la sua quotidianit precaria e desidererete adottarlo per offrirgli un pasto caldo e un letto comodo altre volte vi sentirete rassicurati dalla sua stessa precariet dalle sue enunciazioni di profonda saggezza e dal suo saper vivere con leggerezza lo stereotipo del fascinoso sfigato Stare a chiedersi come sarebbe la vita di Marlowe se solo trovasse una compagna o come sarebbe la vita di questa compagna se mai accettasse di viverla con Marlowe perdita di tempo assoluta Marlowe non trover mai una compagna troppo colto per essere sostenibile e troppo grezzo per convincere una donna lo stereotipo del duro dal cuore tenero Coraggio da vendere sprezzo del pericolo e insieme un sentimentalismo da panna montata Romantico quanto basta e sfortunato quanto serve dileggiatore del sistema costituito e vagheggiatore di un mondo letterario migliore Marlowe oscilla tra le frasi da baci perugina e i solenni brocardi latini Adorabile Oltre ci quello che bisogna sapere di Marlowe che fa ridere Comunque lo prendiate sul serio o sul faceto Marlowe simpatico Il contesto un po meno i personaggi che gravitano intorno a Marlowe sono della peggior specie e nessuno di loro ha intenzioni amichevoli Nonostante le azioni compiute non siano quasi mai sanguinose vi una certa spietatezza nelle intenzioni tanto che si indotti a pensare che non compiano gesti estremi solo per non doverne affrontare il disagio e le conseguenze sociali O per non dover pulire il pavimento Marlowe sembra sapere bene tutto questo soprattutto sembra sapere benissimo come trattare con spietati malviventi dal linguaggio forbito e dalla penna affilata E come uscire vincitore dall incontro con un ricco bottino di libri pi o meno rari Spiffering la raffinata arte di spoilerare ma con un pizzico di italian style RosAnd

Page 25

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 25 il luogo dello scrivere DOMUS ETRUSCI ROMA Non v aspettavate di saperlo davvero

Page 26

PAGINA 26 ZENZERO MAGAZINE OSTAGGI Parte I Il criminale si faceva scudo con uno dei suoi ostaggi una donna terrorizzata con il volto contratto in una smorfia di puro terrore L uomo la teneva immobilizzata davanti a s con una mano stretta al collo da come piegava la spalla quella morsa doveva provocare dolore alla donna Le auto della polizia erano parcheggiate in modo da proteggere le forze dell ordine che si stavano ammassando nella zona dopo aver impedito l accesso ai passanti e in attesa di trovare un sistema per entrare nell edificio senza farsi accorgere dal criminale Intanto un poliziotto gridava nel megafono sia per stabilire un contatto con l uomo sia per distrarlo mentre decidevano il da farsi Cosa vuoi per lasciar andare gli ostaggi Parlami mettiamoci d accordo nessuno deve farsi male Da dietro la donna affacciata alla porta finestra semi discosta del negozio dove gli ostaggi erano raccolti il criminale era attento a non esporre alcuna parte del proprio corpo alla mira dei cecchini che probabilmente gi stavano appostandosi sui palazzi di fronte e subito dopo aver udito la richiesta del poliziotto grid a pieni polmoni Voglio parlare con Marlowe Il silenzio cadde su tutta la strada Con chi gracchi il megafono del tutore dell ordine Da dietro il volto sofferente della donna ostaggio il criminale grid di nuovo Vi do un ora di tempo voglio parlare con l investigatore Marlowe ma non quel Marlowe Aspetta aspetta mi fischiano le orecchie Qualcuno mi star pensando Magari un serio professionista sta sperando che tu te ne vada dal suo negozio cos da lasciarlo in pace Non ho mai capito se quando il mio amico mi caccia dalla sua libreria sta scherzando o parlando sul serio n mi d aiuto la sua espressione catatonica con il viso perennemente chino su un giornale aperto sul bancone Che libreria sarebbe senza un Marlowe al suo interno tentai di distrarlo Tutti i Marlowe della storia hanno avuto a che fare con i libri Sarebbe ora che qualcuno spezzasse la catena e se ne andasse a casa O magari a lavorare una volta tanto Da un po di tempo il mio amico Messia nomignolo da me affibbiato per i suoi innegabili tratti somatici messianici amava notare che passavo pi tempo nel suo negozio di libri usati piuttosto che nel mio ufficio Ovviamente erano tutte illazioni e come capita spesso con le illazioni era tutto vero Sono un investigatore bibliofilo dove altro dovrei stare se non qui a bibliofilare risposi iniziando a sfogliare un libretto sul bancone Il Messia senza alzare lo sguardo dal suo giornale mi sfil il libretto dalle mani e lo rimise a posto sempre senza guardare Magari potresti stare dove guadagni dei soldi cos non dovresti continuamente mendicare sconti e offerte da me Gestire una libreria pu sembrare un lavoro appassionante e meraviglioso invece stranamente una noia mortale e non si guadagna gran che Ecco perch il mio amico spesso imbronciato e cerca di precludermi i giusti sconti a cui avrei diritto non foss altro che per il mio cognome la sua attivit non gli regala le soddisfazioni che immaginava e se non fosse per la pornografia avrebbe gi chiuso da tempo Da quando gli hanno detto che il porno gira ormai tutto in Internet sente la fine sempre pi vicina Tranquillo che oggi non ti chieder sconti lo dico spesso e spesso non vero ne chiedo eccome ma quella era una delle rare volte in cui parlavo sul serio Oggi mi avvalgo della facolt di fare a cambio Poggiai pesantemente sul suo tavolo dei libri Ti cedo questi preziosi volumi in perfette condizioni in cambio di qualche lercio libraccio vecchio e rabberciato bisunto e sfilacciato ingiallito e rattoppato E basta No il mio amico non era in giornata buona per la mia

Page 27

ZENZERO MAGAZINE collezione di aggettivi che finiscono in ato Indicai un punto preciso della sua libreria l angolo pi buio e sporco del locale Tanto per fare un esempio quei tre o quattro libretti che hai l della vecchia collana da edicola I Gialli del Momento Qualcosa mi dice che arrivato quel momento Prendine quanti ne vuoi mi rispose affabile il Messia senza alzare gli occhi dal giornale suo fedele compagno di una vita ho sempre avuto paura a chiedergli se legge sempre lo stesso quotidiano o se ogni tanto ne compra qualcuno nuovo Tanto li paghi per intero non si accettano cambi Cosa esclamai con un tono di voce troppo alto per un maschio adulto Cos questa novit Con questo giochetto ti prendi gratis dei numeri da collezione e mi lasci robaccia che nessuno compra Alz di scatto il braccio e indic alle mie spalle Lo vedi quello Lo chiamo Scaffale Marlowe pieno di tutte le porcate che mi hai lasciato sul groppone mentre ti portavi a casa pezzi rari Nessuno ha mai neanche sfogliato quella cartaccia che tu chiami volumi preziosi Povero Messia in effetti aveva ragione su tutta la linea ma dovevo fare un po di resistenza Ma sono tutte edizioni cartonate perfettamente integre S ma che non interessano a nessuno Mi spiace ma la festa finita non si fanno cambi Almeno per te Sbuffai sonoramente Potevi anche dirmelo l ultima volta che sono passato da te cos mi evitavi di portare fin qui tutti quei libri per fare a cambio Sai quanto stato difficile rubarli Finalmente il Messia alz gli occhi Ah Sono pure rubati Me lo dici cos senza vergogna Mi hai preso per un ricettatore Agitai una mano in aria Bazzecole quando vado a casa dei miei clienti capisco subito chi ha sullo scaffale volumi rilegati solo per bellezza del cui furto non si accorgerebbe mai e infatti nessuno si mai lamentato semmai se ne accorto della mancanza di un libro nella propria biblioteca rubare libri a chi non legge non reato una redistribuzione libraria perfettamente contemplata dal Basta cos Robin Hood dei miei stivali ruba a chi ti pare ma non portare a me la refurtiva Ci manca solo merce che scotta per farmi chiudere bottega Andiamo ora stai esagerando chi che denuncia il furto di un libro Con ragguardevole tempismo entrarono due poliziotti con l aria grave Stiamo cercando un certo Cristoforo Marlowe ci hanno detto che pu essere qui Se dovevo essere arrestato per appropriazione libraria indebita probabilmente il primo caso nella storia del PAGINA 27 crimine volevo mantenere alta la mia dignit e dritta la mia schiena Indicai il mio amico lui lui Il poliziotto capo forse era un sergente non ne ho idea mai capito niente dalle spalline se non che credevo fossero passate di moda negli anni Novanta mi guardava con espressione schifata Questo Marlowe Era decisamente seccante Mi guardai con fare teatrale il corpo poi rialzai la testa e dissi Dato il poco preavviso non ho potuto fare di meglio e l opacit degli occhi che mi fissavano denunci la non comprensione di ci che stavo dicendo Come chiese uno dei due baldi tutori dell ordine che mi avevano sollevato di peso alla libreria del mio amico Il sergente gli fece un gesto come a troncare il discorso Siete sicuri che quel Marlowe Cio non quel Marlowe Insomma Va bene confesso tagliai corto Sono esattamente non quel Marlowe che cercate cio quel Marlowe che non cercate o forse non sono quel Marlowe che non cercate In questo caso me ne andrei devo andare urgentemente a trovare me stesso Per vi lascio i corsivi Il sergente mi afferr una spalla con una mano che mi sembr una morsa d acciaio Ce lo faremo bastare Continua nel prossimo numero della rivista Ostaggi racconto inedito di Lucius Etruscus

Page 28

ZenZero MAGAZINE AUTORE DEL MESE 40 domande a Lucius Etruscus sperando che intervenga Marlowe MARLOWE NON SOLO UN LIBRO RIVISITAZIONE DI UN GENERE LETTERARIO FRAMMENTI DI BLOG DI LUCIUS Lucius Etruscus N 4 2018

Page 29

ZENZERO MAGAZINE apparentemente senza aver subito torture Si racconta che pochi giorni dopo il 30 maggio del 1593 Marlowe si trovasse nella taverna di Eleanor Bull in compagnia di tre diplomatici o spie dei servizi segreti della Regina Ingram Frizer Nicholas Skeres e Robert Poley che dopo aver cenato fosse scoppiata una rissa per il conto dell osteria e che in quell occasione Frizer abbia ucciso Marlowe Quando mor dunque Christopher Marlowe aveva solo 29 anni e da qui ha origine la sua leggenda Nel 1925 infatti John Leslie Hotson rinvenne il rapporto del coroner che aveva seguito il delitto e da tale rapporto risult che l omicidio di Christopher Marlowe era avvenuto in casa di Eleanor Bull dove in seguito ad una accesa discussione egli per primo avrebbe accoltellato Frizer alla nuca ricevendo in cambio una pugnalata mortale nell occhio Nel 1992 un giovane studioso inglese Charles Nicholl scrisse un libro The Reckoning Il conto nel quale intendeva dimostrare sulla base di documenti dell epoca una specie di complotto di Stato teso a liberarsi della spia ormai scomoda facendola uccidere A favore di questa teoria deporrebbe anche la pronta assoluzione dell omicida per legittima difesa Altri sostengono che Marlowe sia stato ucciso non nel 1593 bens qualche anno pi tardi per mano del rivale invidioso Ben Jonson o addirittura da William Shakespeare sempre per invidia o addirittura per eliminare uno scomodo testimone Di Marlowe e Shakespeare si sa che erano amici nella vita che frequentavano gli stessi ambienti e di certo si saranno confrontati spesso Ma poich le opere di Marlowe sono precedenti si insinuato che Shakespeare abbia copiato le opere dell amico e dunque avrebbe potuto volersi liberare dello scomodo scrittore una volta raggiunta la notoriet Pi credibile l ipotesi che Shakespeare si sia ispirato alle opere di Marlowe rivisitandole a suo modo meno facile ma sicuramente pi affascinante la teoria secondo la quale Marlowe non sia affatto morto ma semplicemente fuggito in Italia da dove PAGINA 29 avrebbe inviato i suoi drammi ad una sorta di prestanome appunto William Shakespeare che li avrebbe firmati al posto suo Il mistero continua fino al giorno d oggi pochi anni fa alcuni ricercatori provenienti da tutto il mondo hanno applicato a due scritti di Marlowe e di Shakespeare un algoritmo che ha rilevato identit di stile nel 90 del testo cos come la mano di altri drammaturghi che avrebbero dunque collaborato a pi di un opera di William Shakespeare Di conseguenza dal 2016 la riedizione dell Enrico VI recher il nome di un doppio autore E giustizia fatta PHILIP MARLOWE Letteralmente hard boiled significa sodo come l uovo un termine gergale usato per definire un genere letterario compatto duro e cattivo Il genere dei detective che fumano sigarette e bevono whisky doppio nei bassifondi conosciuto in seguito anche come pulp Nato in America sul finire degli anni 20 il genere hard boiled si differenzia dal giallo classico per un maggiore realismo e per una trama non lineare che non si sviluppa sull elaborazione degli indizi ma sulla successione di eventi e colpi di scena violenti e crudi Prendete il classico in

Page 30

PAGINA 30 ZENZERO MAGAZINE vestigatore privato uno cinico e tenebroso che ha l ufficio all ultimo piano di un palazzo in una citt americana e che stato espulso dalla polizia per disobbedienza Se alla sua porta bussa una pupa mozzafiato con un caso disperato abbiamo un hard boiled Due sono i maestri americani di questo genere e due i personaggi creati dalle loro penne Hammet con il suo Sam Spade e Chandler vera e propria incarnazione dell hard boiled con il suo personaggio Philip Marlowe Il famoso investigatore nato dalla penna dello scrittore Raymond Chandler esordisce nel romanzo Il grande sonno del 1939 e sar protagonista di altre sette avventure Nato a Santa Rosa California in un anno imprecisato ha tra i trentatr ai quarantatr anni nei diversi romanzi Iscritto all universit dell Oregon non si mai laureato ma diventato investigatore della polizia licenziato per insubordinazione ha dimostrato subito la sua insofferenza per il sistema costituito Trasferitosi a Los Angeles diventa investigatore per una compagnia assicurativa finch si mette in proprio affittando dei locali al sesto piano di un palazzo dei bassifondi che arreder sommariamente per farne il proprio ufficio Poveri e scarni i mobili cos come il suo guardaroba che pure trasmette un eleganza innegabile Il suo personaggio il suo cappello e il suo impermeabile sono stati resi famosi dall interpretazione di Humphrey Bogart nei film e celebrati da Cristoforo Marlowe nei racconti di Lucius Etruscus Dal carattere tagliente cinico e distaccato scanzonato e disilluso apparentemente egoista non ha scrupoli nell interpretare la legge in modo da raggiungere i suoi obiettivi cio la soluzione dei casi dei quali si occupa Philip Marlowe un idealista che difende i deboli e gli emarginati e che accetta casi dai ricchi solo per sbarcare il lunario in pessimi rapporti con i poliziotti nei quali si imbatte durante le sue indagini e rischia spesso di essere malmenato dagli stessi di perdere la licenza o di finire ammazzato Ma persevera sempre svolgendo le sue indagini con totale dedizione Il suo mondo sono i per sonaggi dell America della grande depressione poliziotti corrotti criminali e donne fatali i suoi clienti ricchi affaristi finanzieri sull orlo del suicidio e pupe bellissime e ambigue Da ogni caso risolto Marlowe uscir pi disilluso ma sempre onesto e molto hard boiled Dipendente dalla immancabile sigaretta e dal whisky affascinato dalle donne e allo stesso tempo se ne tiene lontano Non sono sposato perch non mi piacciono le mogli dei poliziotti sono le sue esatte parole Fuori posto in un mondo di violenza e corruzione Marlowe sembra quasi un disadattato sociale un eroe disilluso che non accetta compromessi CRISTOFORO MARLOWE Per Cristoforo Marlowe l originale investigatore nato dalla fantasia geniale di Lucius Etruscus pi che di hard boiled si potrebbe parlare di a la coque Perch Marlowe a differenza dei suoi predecessori ha un cuore decisamente morbido L assenza dell elemento violento fine a se stesso il riferimento ad una classe criminale del tutto particolare perch legittimata dalle leggi e dal sistema e l ironia imperversante costituiscono una variante molto interessante del genere letterario noir Personaggio dalla battuta pungente tagliente

Page 31

ZENZERO MAGAZINE potente Cristoforo Marlowe detto Cristo che quello che esclama la gente quando lo vede si distingue soprattutto per l ironia colta del suo autore che traspare da ogni parola Di certo Cristoforo Marlowe presenta molte caratteristiche del genere pulp o hard boiled tradizionale ma i suoi stereotipi sono rivisitati perch plasmati su una realt particolare quella dell editoria Cristoforo Marlowe infatti un investigatore bibliofilo forse il primo dichiarato della storia dei detective In effetti a Cristoforo Marlowe si adattano benissimo i tratti fondamentali di un investigatore tipico dei romanzi hard boiled il detective di un hardboiled un individuo ombroso e asociale che lavora da solo e vanta poche e strane amicizie spesso nei bassifondi cittadini che gli devono sempre dei favori Come altro definire le strane frequentazioni di Cristoforo Marlowe come il Messia la Guerrera e il Duro dedito al fumo e all alcool il detective hard boiled si nutre come capita di uova fritte e caff nero Pi esattamente Marlowe preferisce la pizza soprattutto se offerta dal cliente Beve t nel bicchiere da whisky e fuma matite S avete capito bene il detective hard boiled ha un ufficio sommariamente arredato ai piani alti di un palazzo di citt Marlowe addirittura al millesimo piano di un palazzo senza ascensore cfr Quel pomeriggio di un libro da cani Somma ria mente arredato da libri accatastati le trame sono basate su uno o pi omicidi o fatti criminosi sui quali indaga il protagonista Corrisponde assassinio della lingua italiana furti e plagi di libri sparizioni di autori il detective usa un linguaggio fortemente gergale Solitamente un personaggio laconico sarcastico e tagliente tanto da apparire scortese si esprime usando metafore colorite Marlowe fa di pi pu far persino ridere spesso agisce infrangendo le regole o applicando le stesse logiche dei criminali che combatte pur di raggiungere i suoi scopi La sua morale PAGINA 31 sua personale e non segue logiche comuni L unica logica di Marlowe quella letteraria qualunque cosa per un libro qualunque cosa pur di entrarne in possesso ha sempre una pistola con s e non esita ad usarla contro i criminali pu sembrare un debole se pu essergli utile nelle indagini In effetti Marlowe indossa sempre un libro nel taschino dell impermeabile Pi di una volta quel libro gli ha salvato la vita o si rivelato un arma micidiale se pu essergli utile passa per idiota sotto la scorza da duro un romantico idealista che difende i deboli e gli oppressi Anche Marlowe non ha esitazioni nell insabbiare i risultati delle sue indagini ogni volta che uno scrittore malfattore lo merita o gli regala un libro raro il detective hard boiled esercita un certo fascino sulle donne ed apparentemente soggiogato dalle dark ladies che chiedono il suo aiuto e che spesso cercano di ingannarlo per raggiungere i propri scopi In realt anche se ostenta un atteggiamento da macho il suo rapporto con le donne conflittuale e appare come un misogino Marlowe subisce il fascino di ogni pupa bionda o bruna che bussa alla sua porta ma preferisce quelle dotate di libri che spesso lo insultano amabilmente il detective hard boiled perennemente al verde e tuttavia chiede sempre una paga piuttosto bassa E perennemente al verde Marlowe perch si fa pagare in libri sonanti che arricchiscono la sua collezione senza tuttavia sfamare il suo stomaco il detective hard boiled ha un atteggiamento ambiguo nei confronti della polizia Spesso un ex poliziotto la cui carriera finita per non essersi piegato alla corruzione o alla disciplina Il rapporto di Marlowe con l ispettore in effetti un capolavoro di ironica conflittualit E Marlowe ha lavorato nell editoria dalla quale stato espulso per essersi rifiutato di piegarsi al sistema vedi racconto I dolori del giovane Marlowe e di corrompere le proprie letture

Page 32

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 32 1 LINGUA 2 STILE 3 STRUTTURA Linguaggio moderno dinamico conciso ma preciso Citazioni descrizioni di libri ed autori esistenti e inesistenti Divertente e spigliato Ironico pulito attuale Non cronicistico ma senza dubbio limitato ai fatti lo stile descrittivo attraverso i dialoghi pi che le descrizioni Marlowe l investigatore bibliofilo impegnato nella lotta contro il crimine letterario e grammaticale IL LIBRO ADATTO A ME ho uno spiccato senso dell umorismo vedo il lato buffo in ogni cosa amo ogni declinazione del giallo approfondisco gli spunti che mi vengono proposti sono attento ai dettagli e alle sfumature non rido alle battute scontate non mi piace perdere tempo nelle ricerche non so cosa sia la ricerca su google non amo il genere giallo e noir amo lo stile narrativo descrittivo e complesso SI NO OPINIONI DA BETA READER A volte mi venuto da pensare vorrei essere Marlowe Antonello Non avr altro Marlowe all infuori di Cristo Maurizio CITAZIONE DAL ROMANZO Tesoro troppo esigente con gli uomini se bisogna aver letto Sartre per essere il suo uomo avr parecchio freddo d inverno Chiamatemi Marlowe No non quel Marlowe Lucius Etruscus

Page 33

ZenZero MAGAZINE AUTORE DEL MESE 40 domande a Lucius Etruscus sperando che intervenga Marlowe MARLOWE NON SOLO UN LIBRO RIVISITAZIONE DI UN GENERE LETTERARIO FRAMMENTI DI BLOG DI LUCIUS Lucius Etruscus N 4 2018

Page 34

PAGINA 34 ZENZERO MAGAZINE frammenti DI BLOGdi Lucius Meglio scrivere per se stessi e non aver pubblico che scrivere per il pubblico e non avere se stessi Cyril Connolly Gli Archivi di Uruk Database dell editoria italiana dedicata al giallo thriller noir e in generale a tutti quei generi NON fanta horror che sono stati esclusi da pi che prestigiosi database Con il regolare e continuo inserimento di informazioni e con tutto l aiuto possibile di lettori e collezionisti questo sogno potrebbe non essere cos lontano Esiste anche un sito dedicato http archiviuruk altervista org BLOG CITASCACCHI Citazioni scacchistiche nei media Scacchi nei film nei telefilm nei videoclip negli show televisivi nei cartoni animati e nei fumetti Sicuramente per gli amanti degli scacchi ma non solo

Page 35

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 35 Fumetti Etruschi con commenti dolci o bruschi Raccolta di fumetti di ogni genere dalla fantascienza all erotico passando per il western Se volete fare un tuffo tra i diversi generi o se gi siete appassionati non potete non fare un salto su questo blog Il Zinefilo Viaggi nel cinema di zerie Z Avete mai visto un film talmente brutto da farvi ridere a crepapelle Avete mai visto una pellicola cos raffazzonata e mal scritta che avreste voluto picchiare lo schermo capitato a tutti ma spesso questo genere di filmacci non lo si cerca ci capita mentre avremmo voluto vedere qualcosa di meglio Qui entra in ballo il blog del Zinefilo il Cinefilo di serie Z che vi aiuta a individuare le peggiori buffonate in circolazione e sono tante e ad evitare i filmacci che non volete vedere G Nonquelmarlowe Blog dedicato all investigatore bibliofilo Cristoforo Marlowe Ma contiene anche gran parte della prloduzione letteraria e saggistica di Lucius Etruscus e godibili articoli e recensioni sul panorama librario contemporaneo

Page 36

PAGINA 36 ZENZERO MAGAZINE AU G U S T 2 0 2 0 1 8 4 0 0 PM Z E N Z E R O O F F I C E Un Autore che non ama apparire n lasciarsi fotografare tanto meno amer girare dei video dove protagonista Perci tutto ci che possiamo offrirvi il booktrailer dedicato al suo libro Chiamatemi Marlowe No non quel Marlowe video No photo no video please GUARDA IL BOKTRAILER

Page 37

ZENZERO MAGAZINE LIBRI PAGINA 37 Chi ha letto Marlowe non ignora l idiosincrasia di Cristoforo per il disordine delle coste dei libri scritte ora in un verso ora nell altro grazie ad Editori che in tanti anni non sono ancora riusciti a mettersi d accordo sulla direzione del testo Dall alto verso il basso o al contrario Ma proprio in seguito all ascolto delle istanze dei lettori fossero pure personaggi di fantasia che ZenZero Editore pubblica libri con la costa reversibile cio collocabile nello scaffale in qualunque verso senza che il libro finisca mai sottosopra Marlowe ne sar felice Un sostenitore degli ebook davanti ad uno dei suoi ebook reader

Page 38

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 38 Omelette alla Omero R D A ICET UT TA OR E Anni fa ne sono passati gi 8 come vola il tempo quando mi venne chiesto un finale alternativo per Chi ha ucciso Lucarelli immaginai una scena d azione in un ristorante con i camerieri che entravano in continuazione in scena con dei piatti letterari era un racconto legato a Quattro salti nel buio di Marlowe Le portate erano tutte ricette prese dal delizioso Il libro selvaggio di Juan Villoro all epoca appena uscito in Italia e per questa occasione scelgo la pi deliziosa le Omelette alla Omero cucina Ingredienti uova formaggio greco olio d oliva Si preparano uova fresche ad occhi chiusi poi si aggiunge un po di formaggio greco e si serve con un velo d olio d oliva Buon appetito _ Lucius Disegno Lemures87 http fav me d4k9424

Page 39

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 39 QUESTA VOLTA CI PIACE Leggiamo italiano Una rubrica de gli archivi di Uruk che dedica s pazio agli autori italiani dell estate 2018 Ci piace perch si parla di libri italiani in controtendenza rispetto alle librerie piene di volumi di autori dal nome esotico tra le altre cose ci piace perch c l intervista all Editore di Lucius Etruscus che ha seguito l invito a farsi avanti e contattare il blog per poter dire la sua su Marlowe https archividiuruk wordpress com 2018 06 17 estate 2018 leggiamo italiano

Page 40

ZENZERO MAGAZINE PAGINA 40 info ZENZERO MAGAZINE N 4 AUTORE DEL MESE LUCIUS ETRUSCUS EDITORE ZENZERO EDITORE DIRETTORE EDITORIALE ANTONELLA ANDRETA IMMAGINI LUCIUS ETRUSCUS PIXABAY TUTTI I CONTENUTI SONO RISERVATI VIETATA LA RIPRODUZIONE E DISTRIBUZIONE AD USO COMMERCIALE TUTTO IL MATERIALE UTILIZZATO STATO GENTILMENTE CONCESSO IN UTILIZZO A TITOLO GRATUITO E OGNI DIRITTO RESTA ATTRIBUITO AI RISPETTIVI TITOLARI contatti WWW ZENZEROPENSPACE COM ZENZERO EDITORE CASA EDITRICE P IVA 02626260695 disclaimer RIVISTA SENZA CARATTERE DI PERIODICITA DISTRIBUITA GRATUITAMENTE AL SOLO SCOPO DI INFORMAZIONE AZIENDALE AD USO INTERNO E PUBBLICO Art 2 Legge 7 marzo 2001 n 62